Vendere dei gioielli usati: che cosa è bene sapere

A volte, si ha la necessità di vendere gioielli usati cercando ovviamente di trarre il maggior prezzo: parliamo di gioielli ereditati, dimenticati in fondo ai cassetti, magari che non incontrano più i nostri gusti, addirittura legati a ricordi poco piacevoli, tutto può essere motivo valido per disfarsi dei vecchi preziosi.

A volte, si ha la necessità di vendere gioielli usati cercando ovviamente di trarre il maggior prezzo: parliamo di gioielli ereditati, dimenticati in fondo ai cassetti, magari che non incontrano più i nostri gusti, addirittura legati a ricordi poco piacevoli, tutto può essere motivo valido per disfarsi dei vecchi preziosi.

Nota importante è trovare un compratore serio che li valorizzi e valuti in maniera corretta, in modo da avere tra le mani un profitto interessante a fine transazione.

I posti dove vendere gioielli usati a Roma sono tanti, ma non sono tutti uguali quindi, qualora si fosse realmente interessati, occorre cercare con attenzione e sicurezza l’acquirente giusto, fare la scelta giusta e al miglior prezzo.

Vendere gioielli usati: come fare

Ci sono possibilità ampiamente delineate dove poter vendere i propri gioielli usati: recarsi ad esempio al Monte dei Pegni o in gioielleria, ad un casa d’aste, presso i banco metalli o ai tanti negozi compro oro dislocati nelle varie città ma anche online.

Occorre prestare attenzione quando, come altra possibilità, si cerca di vendere gioielli usati ad un privato; infatti, bisogna avere competenze specifiche in fatto di metalli preziosi e pietre preziose e possibilmente conoscere l’acquirente e, per similitudine, stessa cosa quando si cerca come opzione di vendere gioielli usati online.

Effettuare la cessione di un bene prezioso ad uno sconosciuto è il rischio maggiore a cui si va incontro e ovviamente i dubbi aumentano in base al loro valore teorico e affettivo.

Molti comunque optano, come prima scelta, di recarsi al Monte dei Pegni, anche se la formula offre vantaggi e svantaggi in egual misura.

Al Monte dei Pegni è possibile portare oggetti di ogni tipo, come orologi di valore, oro e argento, diamanti e altri oggetti che hanno un valore commerciale; sarà il banco a decidere se accettare o meno l'oggetto.

La formula utilizzata prevede subito un anticipo in contanti legato al riscatto dei gioielli depositati ed ha come pena la vendita all'asta.

Unica pecca è che i nostri beni preziosi vengono molte volte quotati da personale non altamente qualificato nel valutare soprattutto oggetti con pietre preziose e quindi la valutazione risulterebbe un po’ falsata.

A fronte del denaro contante che si riceverà, verrà compilato dal venditore un questionario con una descrizione dettagliata del gioiello dato in pegno come garanzia della transazione; quindi, verrà sottoscritta una polizza al venditore con incluse le spese di istruttoria della pratica.

Sono proprio queste spese uno degli svantaggi di tale possibilità di vendita, inoltre per riscattare i gioielli andrebbe restituita la somma ottenuta dal Monte dei Pegni con un tasso di interesse del 20% e in caso di mancato pagamento, i gioielli usati andranno all'asta.

Per lo stesso motivo, anche la vendita ad una casa d'aste ha gli stessi svantaggi: vendendo i propri gioielli usati, si andrà a versare una commissione abbastanza impegnativa e il ricavato della vendita sarà minimo rispetto al valore di mercato del gioiello che si decide di mettere all'asta.

Inoltre, il pagamento della vendita all'asta dei nostri gioielli usati avviene sempre posticipatamente senza poter monetizzare immediatamente i nostri preziosi.

Altra opzione da prendere in considerazione è la vendita in gioielleria, luogo per eccellenza dove comprare certamente gioielli e preziosi, ma molto meno venderli!

Il vero interesse di un gioielliere è ovviamente quello di vendere i propri gioielli quindi una vendita con ritiro di gioielli usati è pari ad una permuta finalizzata alla vendita di gioielli da vetrina.

Ovvero, acquisto di gioielli usati ad un prezzo basso da usare come sconto per un nuovo acquisto da fare in gioielleria o rilascio di un buono sconto da usare nei mesi successivi sempre presso la gioielleria scelta.

Un’ultima soluzione è quella di rivolgersi ad un negozio compro oro online o ai banco metalli: attività sostanzialmente sovrapponibili con modalità operative molto simili.

La vendita dei gioielli usati è immediata, verrà stilata una quotazione e qualora si decida di accettare il preventivo, verrà riconosciuto il pagamento in denaro.

Nei vari compro oro dove vendere gioielli usati bisogna considerare che verranno offerte valutazioni coerenti con il mercato soprattutto se lo staff presente è qualificato e professionale e con le giuste competenze in fatto di pietre preziose.

Nei negozi compro oro è più facile trovare personale esperto con prestigiose certificazioni in ambito gemmologico quindi in grado di valutare correttamente i nostri gioielli usati.

Il gioiello verrà analizzato identificando il tipo e il valore delle pietre preziose montate, la fattura della lavorazione e qualora ci fosse, una firma della casa produttrice.

Ora, considerati gli svantaggi e vantaggi, basta decidere il luogo scelto dove recarsi per vendere gioielli usati in sicurezza e al miglior prezzo, valutare molto attentamente le ragioni che spingono alla vendita del gioiello usato, molto spesso emozionali prestando attenzione a dettagli importanti, quali la presenza di pietre preziose che vanno ad incidere sul ricavato e prepararsi ad un prezzo realistico.

L'acquirente comprerà infatti il bene prezioso solo in caso di affare e non certo per un atto di cortesia.

Ragionevole quindi la differenza fra prezzo di acquisto e prezzo di vendita del gioiello, in tale caso grande riflessione prima di procedere per poi trarre il maggior profitto.

Post più Popolari

1

Come scegliere il giusto collare antiparassitario per cani?

Chi ha un cane sa quanto sia importante fargli sentire tutto il proprio amore accudendolo sia...

2

Prodotti di cancelleria, quali sono i più utilizzati?

La cancelleria è senza ombra di dubbio un elemento essenziale per qualsiasi ufficio ed è...

3

Riscaldamento a pompa di calore: come funziona?

Avete mai sentito parlare della pompa di calore? Probabilmente no, ma sappiate che si tratta di un...