Corsi CAD/CAM di Accademia dell'Innovazione, a cosa servono?

Iscriversi a un corso di programmazione per l'ambiente CAD/CAM è un passo importante e stimolante per chiunque desideri ampliare le proprie competenze nel settore della progettazione e della produzione assistita dal computer per immettersi in questo mercato del lavoro così florido.

Iscriversi a un corso di programmazione per l'ambiente CAD/CAM è un passo importante e stimolante per chiunque desideri ampliare le proprie competenze nel settore della progettazione e della produzione assistita dal computer per immettersi in questo mercato del lavoro così florido.

Accademia dell’Innovazione mette a disposizione dei corsi di alta formazione che permettono di acquisire conoscenze specializzate nell'utilizzo dei software CAD/CAM, che sono fondamentali in molteplici ambiti industriali e di progettazione.

La qualità dei corsi

Accademia dell’Innovazione nasce dall’intuizione di Fabio Facchi, esperto di programmazione di macchine a controllo numerico. Grazie alla sua esperienza nel settore CNC, prima come programmatore e operatore poi come docente, è riuscito a estendere il suo metodo ad altri settori ma sempre attraverso un tipo di formazione coerente con le esigenze reali del mercato del lavoro, attuali e future.

La qualità dei corsi proposti da Accademia dell’Innovazione viene quindi assicurata, prima di tutto, dal fatto che il percorso formativo è stato ideato da un addetto ai lavori e che conosce perfettamente il settore di riferimento.

I programmi sono studiati per permettere al corsista di acquisire le competenze necessarie per lavorare in un ufficio tecnico o a bordo di una macchina. È importante tenere presente quindi che si tratta di percorso formativo altamente professionalizzante e che può dare degli sbocchi lavorativi immediati.

Proprio per questo il corso di programmazione per l’ambiente CAD/CAM di Accademia dell’Innovazione è rivolto non solo a coloro che si affacciano per la prima volta al mercato del lavoro, ma anche chi, pur lavorando già negli ambiti più disparati, vuole ampliare le proprie conoscenze o fare un salto di carriera.

L’efficacia dei corsi CAD/CAM è assicurata inoltre dal fatto che le lezioni sono erogate in diretta, non si tratta di registrazioni: in questo modo tutti i partecipanti hanno la possibilità di interagire proattivamente con il docente e i propri compagni di corso, a prescindere da dove si trovino. La geografia non è un limite, ma un’opportunità.

Inoltre, chi desidera partecipare ai corsi CAD/CAM può seguire le lezioni da remoto, in diretta, nella formula serale e nel weekend: noi di Accademia dell’Innovazione sappiamo bene quanto possa essere complesso per corsisti lavoratori partecipare a dei percorsi formativi e proprio per questo mettiamo a disposizione le nostre competenze e know how proprio quando i corsisti potrebbero essere più ricettivi.

Il programma: dalla teoria alla pratica

Chi partecipa ai nostri corsi può contare su un percorso di alta formazione, fatto non solo di lezioni teoriche ma anche e soprattutto pratiche. Il programma didattico, infatti, prevede che il corsista possa mettere in pratica quanto appreso su simulatori virtuali.

Questa soluzione, a differenza di quanto si possa pensare, è quasi più efficace di un’esercitazione CAD/CAM dal “vivo”, in quanto eventuali errori da parte del corsista non compromettono il funzionamento della macchina addetta alla tornitura o fresatura.

L’utilizzo di strumenti tecnologicamente avanzati permette ad Accademia dell’Innovazione di erogare un corso di programmazione per l’ambiente CAD/CAM che offre agli iscritti la possibilità di completare un percorso “chiavi in mano”.

Gli sbocchi dei corsi CAD/CAM di Accademia dell’Innovazione

Chi si iscrive al corso di programmazione per l’ambiente CAD/CAM di Accademia dell’Innovazione si assicura un futuro lavorativo in un ambito molto richiesto, tanto nelle piccole quanto nelle grandi aziende. Infatti, soprattutto se si hanno già competenze di programmazione ISO a bordo macchina, si ha l’occasione di immettersi in un mercato del lavoro in cui la richiesta è in continua crescita.

Assumere una figura che ha competenze CAD/CAM comporta numerosi vantaggi per le aziende: non solo si può contare su personale altamente qualificato, ma è possibile integrare il suo know how con l’esperienza di operatori che lavorano in azienda da più tempo.

Dal punto di vista pratico, un programmatore CAM può ambire ad uno stipendio compreso da 1.300€/mese fino a 2.000€/mese e oltre, in base alle altre competenze tecniche di cui dispone e all’esperienza che matura nel corso degli anni.

Chi desidera dare una svolta alla propria vita professionale, acquisire nuove competenze tecniche per poter fare un salto di carriera o approfondire una passione può contare sulla professionalità e la qualità dei corsi di Accademia dell’Innovazione: le iscrizioni sono aperte.

Post più Popolari

1

Ristoratore Top: i punti salienti delle consulenze per ristoranti

Nel panorama della ristorazione moderna, l'abilità di navigare nel mondo del food marketing è...

2

Come e quanto spazzolare i capelli?

Le spazzole per capelli sono degli strumenti indispensabili per la cura dei capelli. Difatti, la...

3

Come usare una panca multifunzione professionale?

La panca multifunzione è uno strumento versatile che aiuta a massimizzare gli allenamenti per gli...