Salento, si punta (anche) sui russi

Il portale La tua Italia è il primo sito dedicato al turismo in russo e in italiano. Si tratta di una pagina web con lo scopo di promuovere il turismo tra i due paesi, Russia e Italia, ed è un’iniziativa dell’ambasciata italiana a Mosca in collaborazione con Banca Intesa, Bosco dei Ciliegi, Dolomiti Superski ed Arte.it. L’iniziativa è stata presentata nella capitale russa dall’ambasciatore italiano a Mosca, Cesare Maria Ragaglini.

Il portale La tua Italia ci racconta dell’amore straordinario dei russi per il Belpaese, un sentimento sincero di apprezzamento e stima nei confronti della cultura italiana, per non parlare della spiccata conoscenza che i russi hanno del nostro territorio. Ciò che colpisce di più è inoltre la documentata amicizia fra i due paesi, legati da una relazione storica.

La tua Italia è un portale ricco di ogni tipo di informazione sulle regioni italiane, sulle città e sulle maggiori destinazioni di interesse turistico. L’Italia e il suo patrimonio artistico e culturale sono raccontati nel dettaglio in modo da permettere un accesso facile alle informazioni sulle strutture di accoglienza e i calendari degli eventi nel corso dell’anno. La gastronomia italiana non poteva inoltre mancare in questo ricco approfondimento.

Ogni persona proveniente dalla Russia troverà facilmente modo di stare a proprio agio in qualunque regione italiana scelga di visitare, ma in particolare nel Salento, come racconta un articolo che spiega i 10 motivi fondamentali per i russi per visitare il Salento.

I turisti sono innamorati del Salento

Secondo l’articolo de La tua Italia, il Salento è tra i brand del paese con più elevato tasso di crescita turistica, soprattutto nel 2016. Con i suoi borghi fascinosi ricchi di arte, la sua cucina mediterranea, la caratteristica ospitalità con cui il suo popolo accoglie i turisti e l’incantevole paesaggio della costa adriatica dove sorgono località come Torre dell’Orso (qui sorgono i noti villaggi di Torre dell’Orso Araba Fenice e The Village Salento), Roca, Castro, il Salento è sicuramente una delle mete più ambite per il turismo russo.
I borghi salentini sono una visita quasi obbligatoria per i turisti russi.

Storia e cultura

Grazie alla loro storia, la loro cultura e tradizioni, questi villaggi sono affascinanti e unici da visitare. La tua Italia cita alcuni fra i più suggestivi, come Specchia e Ostuni. L’esperienza culturale che offrono i borghi salentini, con le loro testimonianze storiche e le bellezze naturali dai quali sono circondati, è davvero unica.

Gastronomia

La gastronomia salentina merita un capitolo a parte quando si parla di visitare il Salento. Accattivante e semplice allo stesso tempo, con i suoi sapori unici che la caratterizzano e la rendono unica, la cucina salentina delizia i suoi commensali con piatti noti quali la scapece e la zuppa di pesce alla gallipolina, gli gnocchi di pasta, la malanzanata di Sant’Oronzo e dolci tipici come i purceddhruzzi, fritti e ricoperti di miele e confettini colorati, le bombette di Cisternino e i biscotti di Ceglie Messapica. Questi piatti deliziosi non possono non essere accompagnati dai rinomati vini salentini, quali il Primitivo o il Negroamaro.

Una delle manifestazioni musicali e culturali più famose del Salento è di certo la Notte della Taranta, un’occasione unica per assistere al canto e ballo di musica popolare. La Notte della Taranta raggiunge il clou durante il mese di agosto a Melpignano, quando si svolge lo spettacolo del concerto finale.

Lecce e Grottaglie

Tra i consigli di La tua Italia, una visita alla città della ceramica, Grottaglie e ovviamente a Lecce, dove si possono ammirare gli antichi edifici con le decorazioni in stile barocco e la pietra leccese, i vicoli e le trattorie del centro storico che la rendono una città unica al mondo. I turisti russi non rimarranno di certo delusi dalle meraviglie pugliesi.

Foto CC-BY-SA di Alex Beltyukov – RuSpotters Team

Commenta per primo questo articolo

Commenta

L'indirizzo email non sarà pubblicato.


*