Corsi di perfezionamento per insegnanti di italiano

L’Istituto Linguistico Mediterraneo offre, in collaborazione con il centro DITALS dell’Università per Stranieri di Siena, corsi di formazione glottodidattica, percorsi formativi e attività di supporto per aiutare i candidati nelle varie fasi della preparazione all’esame DITALS. Principalmente incentrato nel corso di formazione glottodidattica, l’Istituto non trascura però l’offerta di tirocini e ore di attività didattiche, ma anche un servizio di tutoraggio all’apprendimento su richiesta dei candidati. Sarà inoltre a disposizione dei candidati una biblioteca per effettuare ricerche o semplicemente per studiare per gli esami.

DITALS: competenze e strumenti
L’esame DITALS garantisce il possesso del certificato di competenze e strumenti teorico pratici finalizzati all’insegnamento. Si tratta di un titolo culturale piuttosto ambito nel campo glottodidattico e permette di acquisire una professionalità curricolare dimostrabile non solo in Italia ma anche all’estero.

L’Istituto Linguistico Mediterraneo
L’Istituto Linguistico Mediterraneo si impegna nella formazione per l’esame DITALS dal 2007, quando è stato stipulato l’accordo con l’Università per Stranieri di Siena. L’Istituto nasce però molto prima, nel 1981 e opera fin da allora offrendo corsi di lingua e cultura italiana e corsi di formazione per insegnanti stranieri di italiano come seconda lingua (L2) con il consenso del Ministero della Pubblica Istruzione. L’Istituto Linguistico Mediterraneo è inoltre considerato agenzia formativa accreditata dalla regione Toscana. Per questo motivo è possibile accedere alle informazioni riguardanti i corsi attraverso i voucher provinciali o con l’aiuto dei centri per l’impiego e Informagiovani, che hanno il compito di guidare i candidati verso la scelta dell’offerta più adatta a loro.
L’Istituto Linguistico Mediterraneo per garantire una formazione dei docenti d’eccellenza, in grado di competere con quella europea, collabora fin dal 1992 anche con istituzioni tedesche. 23 corsi di formazione e aggiornamento finanziati dal Ministero degli Affari Esteri e dall’Unione Europea con i fondi Socrates e Comenius sono a disposizione degli insegnanti tedeschi che intendono formarsi in Italia presso l’Istituto. Questi incarichi sono ad opera dei Consolati d’Italia di Colonia, Monaco di Baviera, Dortmund e Norimberga, della Regierungspräsident di Münster, del CO.AS.SC.IT (Comitato Assistenza Scolastica Italiano) di Stoccarda, della Akademie für Lehererfortbildung di Dillingen a.d. Donau, del BIL – Berliner Institut für Lehrerfort- und -weiterbildung und Schulentwicklung di Berlino.

I tirocini
Per quanto riguarda i tirocini, l’Istituto Linguistico Mediterraneo offre la possibilità di svolgere un tirocinio detto osservativo accompagnato da attività didattiche. I luoghi di svolgimento sono la sede dell’Istituto ma anche altri enti convenzionati. Il tirocinio osservativo consiste nell’assistere alle lezioni in classe tenute da insegnanti professionalmente qualificati, al fine di conoscere e analizzare attraverso l’osservazione, le dinamiche di gruppo, il grado di partecipazione di ogni studente alle attività, l’utilizzo di tecniche didattiche, i materiali didattici scelti, come vengono presentati, nonché la relazione tra insegnanti e studenti e tra studenti fra di loro.
Il tirocinio, realizzato sul modello di analisi elaborato dall’Università per Stranieri di Siena, si configura come un’opportunità unica di toccare con mano i principi metodologici e le tecniche spiegate durante il corso teorico di formazione glottodidattica e le ore di tirocinio osservativo. Un tutor esperto nell’insegnamento dell’italiano a stranieri accompagnerà costantemente il percorso di preparazione.

Commenta per primo questo articolo

Commenta

L'indirizzo email non sarà pubblicato.


*